Filtrazione

Filtrazione

La filtrazione è un metodo di separazione in cui particelle solide vengono rimosse da un fluido, liquido o gassoso.

Filtri meccanici

I filtri meccanici sono dei dispositivi utilizzati per rimuovere sostanze non solubili dall’acqua. Tali filtri, in genere sotto forma di cartucce, possono essere costituiti da una grande varietà di materiali: sintetici, metalli, tessuti, sabbia, o una combinazione tra questi. In base alle tecnologie ed ai materiali utilizzati, si possono avere vari gradi di filtrazione, cioè in base alla grandezza dei setti porosi dei materiali costituenti il filtro, può venir rimosso particolato di varia granulometria, compreso di solito tra 1 e 150 µm. I filtri meccanici possono andare incontro ad intasamento, quindi è importante che siano ispezionabili, lavabili (in controflusso) o siano filtri mono o pluriuso, e quindi sostituibili facilmente.

Filtri a membrana

Tipi particolari di filtri sono quelli a membrana, utilizzati per la rimozione di sostanze solide in sospensione o in dispersione colloidale, di microrganismi, di molecole organiche. A differenza dei filtri meccanici tradizionali, che funzionano per percolazione, i filtri con membrana funzionano anche con un processo a flusso tangenziale; il trattamento di separazione è, infatti, operato attraverso strutture permeabili o semipermeabili che regolano il passaggio selettivo di soluti e solventi. In tal modo la membrana agisce selettivamente, generando una soluzione purificata, filtrato, ed una soluzione concentrata, retentato. Le membrane possono essere, organiche o sintetiche, a struttura polimerica, oppure in materiale ceramico o metallico.

La filtrazione tramite membrana, in funzione delle dimensioni dei pori ( grado di filtrazione) e dalla natura e dalla struttura chimica della membrana, si divide in:

  • microfiltrazione, con grado di filtrazione compreso tra 0,05 e 10 µm;
  • ultrafiltrazione, con grado di filtrazione compreso tra 0,001 e 0,05 µm;
  • nanofiltrazione, con gradi di filtrazione compreso tra 0,0001 e 0,001 µm;
  • osmosi inversa, che sfrutta principi diversi e sarà trattata a parte.

 

Gradi di filtrazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *